+39 335 8431299

Lo sai che?

La Fortezza delle Armi di Civitella del Tronto

Lo sai che la Fortezza delle Armi di Civitella del Tronto è l'ultimo Baluardo del Regno delle Due Sicilie? Il 17 marzo 1861 venne incoronato Re d'Italia Vittorio Emanuele II ma non sapendo la notizia lo scontro di Civitella del Tronto era ancora in corso. Solo il 20 marzo, dopo 200 giorni di assedio, i [...]

Scopri di più

Il Rosone di San Rocco

Una curiosità abruzzese di San Valentino Tra le montagne della Majella e quelle del Morrone, è edificato un piccolo borgo, dal nome di San Valentino in Abruzzo Citeriore. Qui sorge una chiesetta dedicata a San Rocco risalente al XVI secolo. La bellezza del rosone al centro della facciata è stata d'ispirazione artistica nelle epoche, tanto che [...]

Scopri di più

Una famiglia abruzzese salvò una famiglia ebrea

Accadde vicino a L’Aquila nel 1943 A Casentino, piccola frazione di Fossa, una famiglia di ebrei romani è in fuga dalla capitale occupata dai nazisti. Sono Alberto e Clelia Di Consiglio con i loro sei figli. Clelia è incinta. La famiglia De Berardinis li accoglie nella loro casa e li ospitano come meglio possono.“I De […]

Scopri di più

Sleddog, la corsa con i cani da slitta

Lo sai che in Abruzzo puoi praticare lo Sleddog, la corsa con i cani da slitta?? La corsa con i cani da slitta (che viene praticata anche su terra), fonde la passione per lo sport, la natura e gli amici a quattro zampe. Questo sport trae origine dagli spostamenti dei popoli primitivi nei territori artici [...]

Scopri di più

Le acque del Fiume Lavino

Lo sai perché le acque del Fiume Lavino sono di colore azzurro e turchesi? Le polle sorgive ed i ruscelli, grazie ai solfati disciolti, assumono la suggestiva colorazione azzurro-turchese. Le sorgenti sulfuree sono l'elemento naturale più particolare e suggestivo dell'area del Parco, istituito nel 1987. L'area naturale protetta si trova nei pressi di Scafa, alle [...]

Scopri di più

Così d’Annunzio battezzava uno dei più singolari gioielli abruzzesi

“Portava agli orecchi due grevi cerchi d’oro e sul petto la Presentosa: una grande stella di filigrana con in mezzo due cuori”. Così Gabriele d’Annunzio nel romanzo “Il Trionfo della morte” pubblicato nel 1894, battezzava uno dei più singolari gioielli abruzzesi. La “Presentosa” è un gioiello tradizionale femminile, un capolavoro dell’arte orafa abruzzese di origini ottocentesche. [...]

Scopri di più

Il Castello Aragonese di Ortona

Lo sai che il Castello Aragonese di Ortona fu costruito nel 1452? Fino al XVII secolo fu il presidio difensivo del porto di Ortona. Dopo le devastazioni della guerra e ad una frana che distrusse uno dei quattro torrioni, nel 2001 è stato ristrutturato dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici.

Scopri di più

castello chiola

La leggenda del fantasma del Castello Chiola

Nella città d'arte di Loreto Aprutino una leggenda avvolge il Castello Sharan era una bella creola che, secondo la leggenda, si gettò dalla torre più alta del maniero per sfuggire alle voglie del Conte Silveri, nei primi anni del Settecento. Qualche anno fa rumori e grida inquietanti furono uditi dal terzo piano dell'edificio ed alcuni [...]

Scopri di più

Orso Bruno Marsicano

In Abruzzo puoi vivere l'emozione dell'incontro con l'Orso Bruno Marsicano Da sempre l'Orso è il simbolo del Parco Nazionale d'Abruzzo, e non stupirti se percorrendo i sentieri della Val Fondillo ti capitasse di avvistarlo in lontananza. Apposite escursioni guidate si organizzano per seguire le tracce di questo straordinario plantigrado nel suo habitat naturale. Nel Parco [...]

Scopri di più

Riserva Naturale delle Gole di San Venanzio

Nella Riserva Naturale delle Gole di San Venanzio fioriscono 27 specie diverse di orchidee Nei pressi di Raiano, la Riserva Naturale è solcata dal fiume Aterno. L'uscita del fiume dalle gole è contraddistinta dal suggestivo eremo di San Venanzio. Il passaggio alla pianura alluvionale, lascia spazio al rigoglioso bosco fluviale, uno dei pochi ancora presenti [...]

Scopri di più

Chiama
Scrivici